FASCISMO la nascita e il decollo (1)

Laten we beginnen. Het is Gratis
of registreren met je e-mailadres
FASCISMO la nascita e il decollo (1) Door Mind Map: FASCISMO                   la nascita e il decollo  (1)

1. Contesto storico

1.1. La prima guerra mondiale causa:

1.1.1. Perdita di giovani

1.1.2. Indebitamento

1.1.3. Disoccupazione

1.1.4. Inflazione

1.2. Questione fiumana

1.2.1. Il poeta Gabriele D’Annunzio occupa la città di Fiume

1.2.1.1. Interviene il presidente del consiglio G. Giolitti

1.2.1.1.1. Trattato di Rapallo

1.3. Biennio rosso (1919-1920)

1.3.1. Il partito socialista e la CGL

1.3.1.1. Organizza scioperi e occupazione

1.3.1.1.1. Nascono nuovi movimenti

1.4. Nascono nuovi partiti

1.4.1. Il Partito Popolare Italiano (Fondato da Don Luigi Sturzo)

1.4.2. Partito Comunista Italiano (Guidato da Gramsci e Togliatti)

2. Benito Mussolini fonda nel 1919 I Fasci di Combattimento

2.1. Un’organizzazione paramilitare

2.2. Spedizioni punitive

2.2.1. Contro socialisti e scioperanti

2.2.2. Sovvenzionate da agrarie industriali

2.3. Gli affiliati indossano camicie nere e sono armati di manganello

3. La nascita

3.1. 1920, I fatti di palazzo d’Accurso a Bologna

4. Il Fascismo dal 1920 al 1926

4.1. 1921

4.1.1. LA LISTA FASCISTA ENTRA IN PARLAMENTO

4.1.1.1. Poco tempo dopo i governo giolittiano cade

4.1.1.2. E Mussolini trasforma i Fasci in PARTITO NAZIONALE FASCISTA

4.2. 1922

4.2.1. MARCIA SU ROMA

4.2.1.1. 1 agosto 1922: la Cgl proclama lo sciopero generale

4.2.1.1.1. Mussolini, quindi, scatena le squadre d-azione contro gli scioperanti

4.2.2. MUSSOLINI DA VITA ALLO STATO AUTORITARIO

4.2.2.1. Istituisce il Gran Consiglio del Fascismo

4.2.2.2. Le squadre d’azione diventano milizia

4.2.2.3. Modifica la legge elettorale a proprio vantaggio

4.2.2.4. Viene chiamato “Duce”, capo

4.3. 1924

4.3.1. DELITTO MATTEOTTI

4.3.1.1. A seguito della denuncia di irregolarità delle elezioni dei conti del partito

4.3.2. “SECESSIONE DELL’AVENTINO”

4.3.2.1. Successivamente al caso Matteotti, i deputati antifascisti abbandonano il parlamento

4.4. 1926

4.4.1. LEGGI FASCISTISSIME

4.4.1.1. Viene soppressa la libertà di stampa e associazione

4.4.1.2. È istituto il Tribunale Speciale

4.4.1.3. Viene ripristinata la pena di morte

4.4.1.4. È ideato il confino

4.4.1.5. Viene fondata l’Ovra

4.4.1.6. Gli oppositori sono dichiarati antifascisti