PERCORSI DIDATTICI "IL LAVORO" STORIA, ELETTRONICA, SISTEMI, INGLESE

PERCORSI DIDATTICI "IL LAVORO" STORIA, ELETTRONICA, SISTEMI, INGLESE

Get Started. It's Free
or sign up with your email address
PERCORSI DIDATTICI "IL LAVORO" STORIA, ELETTRONICA, SISTEMI, INGLESE by Mind Map: PERCORSI DIDATTICI "IL LAVORO" STORIA, ELETTRONICA, SISTEMI, INGLESE

1. STORIA

1.1. Economia e lavoro nel dopoguerra

1.2. Nel dopoguerra l'economia italiana versava in gravissime difficoltà; grazie però ai provvedimenti adottati dal ministro del bilancio Luigi Einaudi nel 1947 i danni vennero riparati (soprattutto ponendo fine alla spirale inflattiva con un restringimento del credito alle industrie). Già alla fine del '48 la produzione industriale aveva raggiunto l'89% di quella del '38 e negli anni '50 imboccò la strada di un deciso sviluppo, crescendo del 9% ogni dodici mesi. In questo periodo il reddito nazionale aumentò di un quarto (ma i salari restarono bassi), l'industria siderurgica, meccanica, chimica e petrolifera subirono enormi progressi (si parlò di boom economico). L'industria, però, non si sviluppò uniformemente nel paese: tra nord progredito e sud arretrato vi era un divario che convinse molti giovani meridionali a emigrare nelle regioni industrializzate del Nord o in altri paesi d'Europa in cerca di lavoro. Nonostante le disparità il sistema tenne per quasi tutti gli anni '60, poi, a causa di una grave crisi petrolifera, del crescente costo del lavoro, della spesa pubblica male indirizzata, iniziò una fase di recessione. Negli anni '80 l'espansione economica è ripresa, ma l'inefficienza del sistema politico da un lato e la congiuntura internazionale negativa dall'altro hanno provocato nei primi anni '90 una crisi da cui il paese, nel 1996, non era ancora del tutto uscito.

2. ELETTRONICA

2.1. L'IMPLEMENTAZIONE DELL'ELETTRONICA DI POTENZA PER IL CONTROLLO DEI MOTORI ELETTRICI

2.2. INVERTER AC-DC-AC

2.3. CONTROLLO DELLA FREQUENZA E AUMENTO DELLA FEM AL ROTORE SENZA SUPERARE LIVELLO SATURAZIONE

3. SISTEMI

3.1. Il termine automazione identifica la tecnologia che usa sistemi di controllo (come circuiti logici o elaboratori) per gestire macchine e processi, riducendo la necessità dell'intervento umano

3.2. JAMES WATT

3.2.1. catena di retroazione attraverso un sensore che fornisce un parametro funzione della velocità angolare In questo modo si realizza un controllo automatico meccanico il cui scopo è mantenere costante la velocità del motore.

3.3. CONTROLLI AUTOMATICI

3.3.1. FDT

3.3.1.1. FUNZIONE DI TRASFERIMENTO E STABILITA DOPO ACCURA...

3.3.2. In scienza dell'automazione, il controllo automatico di un dato sistema dinamico (ad esempio un motore, un impianto industriale o una funzione biologica come il battito cardiaco) si prefigge di modificare il comportamento del sistema da controllare (ovvero delle sue "uscite") attraverso la manipolazione di opportune grandezze d'ingresso.

4. INGLESE

4.1. RIVOLUZIONE INDUSTRIALE The Industrial Revolution, now also known as the First Industrial Revolution, was the transition to new manufacturing processes in Europe and the United States, in the period from about 1760 to sometime between 1820 and 1840. This transition included going from hand production methods to machines, new chemical manufacturing and iron production processes, the increasing use of steam power and water power, the development of machine tools and the rise of the mechanized factory system. The Industrial Revolution also led to an unprecedented rise in the rate of population growth. Textiles were the dominant industry of the Industrial Revolution in terms of employment, value of output and capital invested. The textile industry was also the first to use modern production methods.[1]:40 The Industrial Revolution began in Great Britain, and many of the technological innovations were of British origin. By the mid-18th century Britain was the world's leading commercial nation, controlling a global trading empire with colonies in North America and the Caribbean, and with political influence on the Indian subcontinent, particularly Bengal Subah, through the activities of the East India Company. The development of trade and the rise of business were among the major causes of the Industrial Revolution.